La nuova edizione…

Lascia un commento

(dalla quarta di copertina di Con occhi di padre – Edizioni Erickson 2011)

Un uomo alle prese con uno dei ruoli più difficili che possano toccare a un uomo oggi. Un professionista dell’educazione minacciato dai terremoti della vita. Una figlia «simpatica, testarda, buffa, insopportabile, bella e dolcissima».
E disabile.
Una storia tra un padre e una figlia che parla dell’esser padre di ogni figlio, quando i figli sono quello che sono e chiedono ai padri di inventarsi e diventare. Parole che parlano di padri ai padri. E alle madri, e ai figli, e agli uomini e alle donne che di padri vogliono sentir parlare.
Un libro nato in forma di diario, divenuto sin dalla prima edizione un motore di incontri, dibattiti, letture, esperienze teatrali. Un’opera in crescita continua, grazie agli sguardi che ha incontrato e continua a incontrare, sostenendoli.

Il rischio di nutrire

1 commento

Finalmente sono disponibili tutte le storie raccontate il 30 giugno durante il primo incontro di Agorà. Sono storie molto intense, molto diverse l’una dall’altra. Ascoltarle quella sera è stato emozionante. Sono da rileggere e da condividere. Ho un desiderio da quel momento: che sia stato solo l’inizio. Chi è immerso ogni giorno nell’esperienza educativa ha moltissimo da narrare, si tratta solo di riuscire a stanare in ognuno la voglia di farlo. Questo è un primo contributo. Fatevi un giro sulla pagina Fb di Chinonrischianoneduca, oppure scaricate il pdf qui.

Progetti estivi…

Lascia un commento

Giusto per chiarire, visto che nell’ultima taccuinata ho detto che ero ufficialmente in ferie. E’ esatto: sono in ferie, dunque potrò dedicarmi molto di più al mio blog. Ho in conto un bel po’ di progetti. Ad esempio arricchire sempre di più la sezione pubblicazioni. Oppure scrivere diverse cose attorno alla Difesa Relazionale. E poi non dimentichiamoci gli aforismi, ho iniziato e la cosa mi diverte sempre di più. Per non parlare del fatto che in montagna dove stiamo per andare sono previste due settimane di brutto tempo…dunque di tempo ne avrò anche fin troppo. 

Il lettore che sto diventando

Lascia un commento

L’informazione passa attraverso la rete da un tempo sufficiente a notare i primi cambiamenti di paradigma e intravedere nuovi legami di senso. Un percorso personale tra aggregazioni e destrutturazione della tradizione

via Il lettore che sto diventando.

Un articolo che avrebbe fatto comodo nella serata Web di settimana scorsa. Parole chiare sulla rivoluzione che stiamo attraversando. Non si tratta di imparare a usare qualche strumento nuovo, si tratta di costruire letteralmente un nuovo mondo.

Blogger in agonia – Pontitibetani

Lascia un commento

Altra segnalazione, Blogger in agonia su Pontitibetani. Trovare tutti i link per partecipare al web-mob contro il decreto bavaglio di internet. Ogni spazio di libertà è prezioso e nessuna censura è tollerabile sulla Rete.

Resta connesso

Lascia un commento

Invito alla lettura di: resta connesso. Trovato in Rete, in ideale continuazione con la taccuinata odierna Salutando Gutemberg. Grazie La Lu, blogger che visita e che mi ha spinto a visitare

L’Agorà che verrà

3 commenti

Sono sul pezzo per l’organizzazione finale del primo incontro di Agorà. Siamo al palinsesto e alla struttura scenografica. In effetti un Taccuino non serve solo a buttar giù appunti dei passi appena percorsi, ma anche idee e cose da fare per quelli che verranno. Mi è venuto in mente così, mentre pensavo che è il momento del “trovarobe”, ovvero del trovare e mettere insieme tutto quello che il comitato organizzatore di Chinonrischianoneduca ha pensato bene di mettere in campo per l’allestimento. Dunque, devo cercare un po’ di immagini da proiettare in loop che abbiano a che fare con il tema: educazione, nutrimento e rischio. O anche non necessariamente a che fare, magari basta che siano sufficientemente evocative. Insomma, per dire che si accettano volentieri contributi postati qui ho mandati via mail…

Newer Entries

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: